IL PORTALE DEI VEICOLI ELETTRICI - Anteprime, Prove, Tecnica

Untitled Document

LIT C1

[ 19/12/2012 ]

Il C1 è il primo prototipo della Lit Motors, azienda californiana fondata dal giovane Danny Kim nel 2009 e con sede a San Francisco. Si tratta di una moto elettrica altamente innovativa con abitacolo chiuso completo a due posti.
La caratteristica davvero innovativa che differenzia la C1 da altri veicoli simili visti fino ad oggi è la capacità di mantenersi in posizione eretta anche da ferma, questo è possibile grazie alla presenza di due massicci giroscopi posizionati al di sotto del sedile passeggero.


Il prototipo del C1, costato circa 200.000 dollari, è stato costruito con componentistica motociclistica: anteriore Ducati 848 e posteriore Harley-Davidson Fatboy, ed ha la trazione posteriore. Un’ulteriore caratteristica inedita è data dal fatto che il modello definitivo avrà trazione integrale ovvero su entrambe le ruote, questo sarà possibile grazie all’adozione di due motori ruota da 55 cv ciascuno.
Il peso sarà contenuto tra gli 800 ed i 900 Kg e le prestazioni che la Lit Motors vuole ottenere parlano di sei secondi per lo scatto 0-100 Km/h ed una velocità massima limitata elettronicamente a 135 Km/h.


Il pacco batterie agli Ioni di Litio è montato sotto al pavimento ed ha una capacità di 8 kWh, garantirà un’autonomia stimata di 350 Km e potrà essere ricaricato in quattro ore collegandosi ad una normale presa da 220 V.
Con i due giroscopi in rotazione la moto da ferma resiste ad una pressione laterale di 95 kgf/cm2 senza cadere, gli ingegneri della Lit, per far comprendere meglio questo dato, affermano che per sdraiare la C1 sarebbe necessaria la forza di un piccolo elefante. Quando l'alimentazione viene disinserita due cavalletti laterali scendono elettricamente per garantire la stabilità anche con i giroscopi fermi.
L’inclinazione in curva è ottenuta intervenendo sempre sui giroscopi e garantisce un angolo massimo di 45°.


Un’ulteriore innovazione consiste nell’utilizzo dei giroscopi nel processo di recupero dell’energia in frenata, in particolare vengono utilizzati come super condensatori: l’energia cinetica del mezzo viene prima trasformata in energia elettrica e a sua volta utilizzata per incrementare la velocità di rotazione dei dischi dei giroscopi (quindi con un’ulteriore trasformazione elettrica - cinetica). Quando serve, tale surplus di energia può essere immediatamente utilizzata per alimentare i motori. Benché i passaggi sembrino complessi, il sistema raggiunge l’86% di efficienza e supera il limite intrinseco delle batterie di accumulare grandi quantità di energia in breve tempo.


L’abitacolo della C1 sarà il più possibile simile a quello di un’automobile, quindi: doppi pedali per freno e acceleratore, volante, cruscotto con ambio display LCD, cinture, due airbag e sistemi di info-entertainment interfacciabile agli smartphone (elemento ormai imprescindibile sui moderni veicoli elettrici).
Le dimensioni sono contenute in 292 cm di lunghezza e 101 cm di larghezza, per fare un paragone il C1 è lungo 20 cm più di una Smart ed è ben 70 cm più stretta, tali dimensioni saranno suscettibili di aggiustamenti nel modello definitivo ma già oggi la dicono lunga sulle possibilità del mezzo di sgusciare nel traffico.


Il lavoro da fare è ancora molto così come i capitali da investire che dovranno essere necessariamente reperiti attraverso alleanze con case automobilistiche o fondi di investimento. La Lit comunque è ottimista e azzarda che la commercializzazione dovrebbe iniziare entro la fine del 2013, noi siamo invece certi che, una volta che Kim troverà i capitali necessari, dovremo aspettare almeno fino al 2015 per vederla nei concessionari.
La Lit azzarda a preventivare anche un prezzo, che non dovrebbe superare i 24.000 dollari (18.100 €).












Compara con: e anche con:

Modello
LIT C1
Prezzo base [Euro] 1000000
Note prezzo prezzo non disponibile
Numero posti 2
Lunghezza [cm] 292
Larghezza [cm] 101
Altezza [cm] nd
Peso [Kg] 850
Tipologia Batterie ioni di litio
Numero celle nd
Capacita' [KWh] 8
Peso Batteria [kg] nd
Tempo di carica [h] 4
Autonomia[Km] 350
Propulsione elettrica
Motore motori ruota brushless
Potenza [cv] 110
Coppia [Nm] nd
Disposizione Motore integrati nelle ruote
Trasmissione diretta
Trazione integrale
Raffreddamento Motore aria
Raffreddamento Batterie aria
Velocita' massima [Km/h] 135
Accellerazione [0-100] 6
Ripresa [60-100] nd





COMMENTI:


guppy9
[29/12/2012 23:00]

Interessante, spero solo che non rimanga un progetto sulla carta o un prototipo lontano dalla produzione


Beppe
[26/12/2012 09:57]

Sarei curioso di vedere come questa strana moto si comporta in curva, è chiaro che non si può utilizzare il peso per farla inclinare



CAPTCHA Image [Cambia codice]